Skip to main content

Masciarelli Tenute Agricole

Nasce sul finire degli anni ’70 dall’intuito e dalla risolutezza di Gianni Masciarelli, pioniere della moderna viticoltura abruzzese.

Cuore pulsante dell’azienda è San Martino sulla Marrucina, in provincia di Chieti, dove Gianni a soli 24 anni, di ritorno dalla Champagne, inizia quel profondo rinnovamento delle pratiche enologiche abruzzesi, in aperto contrasto con i dettami della tradizione.

L’idea della qualità del prodotto si manifestò sin dalla prima annata, quella del 1981 quando furono prodotte solamente 700 bottiglie di Montepulciano d’Abruzzo e 1.300 di Trebbiano d’Abruzzo.

Grazie a questo impegno, i vini Masciarelli hanno occupato posizioni sempre più alte conquistando l’apprezzamento incondizionato di una schiera di estimatori che hanno fatto di alcune etichette dei veri e propri “cult”.
Nel segno dell’innovazione ma sempre nel rispetto di ambiente e tradizione, l’azienda Masciarelli ha inaugurato il Castello di Semivicoli, seicentesco palazzo baronale oggi relais de charme tra i vigneti, centro propulsore dell’enoturismo nella zona.

Masciarelli: Montepulciano D’Abruzzo Villa Gemma

La punta di diamante dell’azienda, il Montepulciano D’Abruzzo Villa Gemma Rosso, austero e importante che fornisce un’inedita interpretazione del grande autoctono, contribuendo a farlo entrare di diritto nella mappa della viticoltura mondiale che conta.

Dagli inizi né è passata di acqua sotto i ponti e dal solo Villa Gemma, Masciarelli si è ampliata arrivando a produrre 7 linee di vino: Villa Gemma, Iskra, Marina Cvetic, Castello di Semivicoli, Gianni Masciarelli, Linea Classica, le Botti di Gianni.
I vini della linea Marina Cvetic come il Trebbiano d’Abbruzo e il Syrah, sono vini strutturati ed eleganti che offrono una lettura originale e di carattere della filosofia dell’azienda; una “voce fuori dal coro” per i palati più esigenti e smaliziati.

Recentemente ho avuto il piacere di degustare due vini di due linee differenti: il Villa Gemma Cerasuolo d’Abruzzo Doc Superiore e l’Iskra Rosso Riserva 2020

Il Villa Gemma Cerasuolo d’Abruzzo Doc Superiore 2020 è un classico della tradizione abruzzese e deve il nome al suo caratteristico colore rosso ciliegia. E’ ottenuto da uve 100% Montepulciano vinificate in bianco, con macerazione di 24 ore con le bucce. Si presenta di un colore cerasuolo terso e luminoso. Colpisce per i suoi seducenti aromi intensi di ciliegie fresche, note di rosa canina, ciclamino, sottobosco, legno di cedro, felce, tocco speziato e disseminata mineralità. Al palato si presenta sapido e succoso, d’eccezionale freschezza con un lungo ritorno balsamico. Persistente in bocca ma delicato.

Il Montepulciano d’Abruzzo Iskra Marina Cvetic Riserva 2017 è lavorato in acciaio con una maturazione in barrique di 18 mesi e successivo affinamento in bottiglia per altri 24 mesi. Si presenta all’occhio in un granato profondo e consistente e al naso esibisce intensi sentori di prugna, visciole, bacche selvatiche, more, legno di cedro. Andando in profondità sentiamo cenni scuri di chian e grafite. Sul palato è possente, caratterizzato da vibrante energia alcolica e chiusura di toni balsamici e fumé.

Visita il sito del produttore: Masciarelli.it

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Guarda la pagina Privacy policy

Chiudi